19.1 C
Palermo
giovedì, 13 Giugno 2024
Homedal Mediterraneodalle periferieOltre 40mila visitatori a Mondello per "Ciavuri e sapuri fest"

Oltre 40mila visitatori a Mondello per “Ciavuri e sapuri fest”

Cinquantasei produttori enogastronomici e artigiani hanno esposto i loro prodotti lungo tutta l'area espositiva che si snodava da Valdesi al Charleston

spot_img
  • arietegemelli width=cancro
    leoneverginebilanciascorpione
    sagittariocapricornoacquariopesci
spot_img
- Advertisement -

PALERMO. È stata una scommessa vinta quella della CNA che ha organizzato la quarta edizione di “Ciavuri e Sapuri Fest” sul lungomare di Mondello a Palermo dal 6 al 10 settembre. “C’è stata una grandissima risposta da parte della città – dice Pippo Glorioso, segretario di CNA Palermo – che è venuta e ha partecipato, ma anche dei residenti della borgata marinara. Siamo orgogliosi del risultato, evidentemente Mondello aveva bisogno di un evento come questo. Ringrazio Palermo e tutti quelli che ci hanno accompagnato in questa avventura perché come noi ci hanno creduto e sicuramente ci rivedremo l’anno prossimo per la quinta edizione di Ciavuri e Sapuri Fest”.

Circa 40mila sono state le presenze registrate che nei giorni della manifestazione tra turisti, residenti della borgata, palermitani, giovani, famiglie, che hanno scelto Mondello per una passeggiata tra gli stand o per i tanti concerti e i talk tematici sull’attualità dal turismo all’antimafia, dall’artigianato e la pesca allo sport, che hanno appassionato tanti.

Sono stati cinquantasei i produttori enogastronomici e artigiani che hanno esposto i loro prodotti lungo tutta l’area espositiva che si snodava da Valdesi al Charleston. Di fronte l’Antico Stabilimento è stato allestito un campo da basket e pallavolo dove le associazioni sportive della città si sono alternate disputando tornei amichevoli, e infine, il grande palco dove si sono alternati più di cinquanta artisti che hanno accompagnato gli spettatori in un viaggio attraverso i più svariati generi musicali.  

“Ciavuri e Sapuri Fest” è una manifestazione promossa e organizzata da CNA Palermo in collaborazione con CNA Sicilia, Plenitude, HD Consulting, CAEC (Consorzio Artigiano Edile Costruttori), Mam (macchine agricole), Opera Costruzioni e LCR (Piattaforma di Stoccaggio Rifiuti) e con il contributo in media partner di Alessi Pubblicità. Il Festival ha il patrocinio dell’Assessorato alle Attività Produttive della Regione Siciliana, Dipartimento Pesca della Regione Siciliana, Assessorato Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, Assessorato all’Agricoltura della Regione Siciliana e dall’Assemblea Regionale Siciliana e del Comune di Palermo.  

“Sono state tantissime le eccellenze, tantissime le imprese in prima fila in questi giorni, – dice Dario Costantini presidente di CNA nazionale, che ha deciso di essere presente anche lui per alcuni giorni a Mondello – gli odori e i sapori della Sicilia sono stati ben sintetizzati da questi rappresentanti del made in Italy, un’altra occasione per dimostrare come la Sicilia sia una terra ricca di cultura e grandissime imprese, brava CNA e la comunità che vive a Mondello per il lavoro fatto insieme. Sono rimasto stupefatto per la mole di gente vista nel weekend per le strade di Mondello, credo di non avere mai visto nel resto d’Italia manifestazioni così partecipate. Ho fatto un passaggio in tutti gli stand e quello che mi ha fatto piacere, è stato scoprire che tante aziende hanno a capo giovanissimi capaci di vendere in modo eccellente i prodotti che di famiglia producono da generazioni, in un periodo storico dove sembra che sia tutto dovuto, l’esempio di questi giovanissimi che con sacrificio portano avanti le imprese di famiglia, credo sia un bellissimo esempio per tutto il Paese”.

- Ad -
spot_img

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Twitter

spot_img