15.3 C
Palermo
domenica, 26 Maggio 2024
Homedal MediterraneoSiciliaCento piccoli e medi imprenditori siciliani, insieme nasce Emporio Sicilia

Cento piccoli e medi imprenditori siciliani, insieme nasce Emporio Sicilia

Uno strumento di commercio internazionale, per farsi conoscere ovunque, senza dimenticare di preservare tradizione, qualità, e ambiente.

spot_img
  • arietegemelli width=cancro
    leoneverginebilanciascorpione
    sagittariocapricornoacquariopesci
spot_img
- Advertisement -

 La carica dei cento piccoli e medi imprenditori alimentari siciliani dall’anima green, riuniti insieme in Emporio Sicilia, un sito per vendere, come se fosse un’unica azienda globale, oltre 1500 prodotti alimentari in tutto il mondo. Sono questi i più recenti numeri che accompagnano lo sviluppo di Emporio Sicilia la piattaforma online nata per realizzare la possibilità di portare nelle tavole di tutta la Terra i tesori enogastronomici tradizionali della Sicilia, considerata la regione con la più ampia varietà di prodotti agroalimentari d’Italia.

         Artigiani e imprenditori del cibo – provenienti anche da Bronte, Taormina, Modica, Marzamemi, Favignana – che rappresentano il meglio della tradizione e della cucina di terra e di mare della Sicilia, hanno così trovato con Emporio Sicilia un mezzo per vendere in mercati difficili da raggiungere per chi non fa parte della grande distribuzione – come Usa, Canada e Inghilterra – uno strumento di commercio internazionale, per farsi conoscere ovunque, senza dimenticare di preservare tradizione, qualità, e ambiente.

- Advertisement -

         Così, oltre ai classici vini e dolci, grazie a Emporio Sicilia è possibile trovare negli scaffali dei negozi alimentari delle case del New Hampshire, e del Vermont in Usa, così come dello Yorkshire in Inghilterra o in Québec in Canada, anche la colatura di gambero rosso di Mazara del Vallo, l’anice o il condimento per la bruschetta al basilico.

Tra le aziende che si sono ritrovate in emporiosicilia.it troviamo: il conservificio Alicos, Tutone, Libera Terra, Bacco, Amari siciliani, Bibite Bona, Cento Passi, Feudo Mondello, Stagnitta, Tumminello e tanti altri, fino ad arrivare ai cento di oggi.

- Advertisement -

         «Ma le novità non sono finite – dice il founder di emporiosicilia.it Salvatore Porrettoperché tra poche settimane faremo partire la “linea del fresco”, che ci permetterà di vendere le arance siciliane e i suoi derivati in tutto il mondo. E partirà l’operazione “Pacco da giù”, una iniziativa in cui mettiamo a disposizione i nostri servizi per spedire ad amici, parenti, o figli che studiano e lavorano fuori dalla Sicilia, insieme ai prodotti alimentari, anche qualsiasi altra cosa, come un maglione cucito dalla nonna o un paio di scarpe o dei libri, in modo totalmente gratuito. L’obiettivo è coccolare chi dalla Sicilia è andato via, fornendogli servizi e ricordandogli che qui c’è sempre chi pensa a lei o a lui e gli vuole bene».

         Altra caratteristica del sito è essere un’azienda familiare, portata avanti da giovani donne che collegano in un unico filo la Sicilia, Milano e il resto del mondo. Tra i partner di emporiosicilia.it ci sono anche: Università degli Studi di Palermo, Banca Mediolanum e Confartigianato.

- Ad -
spot_img

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Twitter

spot_img