9.1 C
Palermo
domenica, 23 Gennaio 2022
HomeIn SiciliaSiciliaAltofonte, una "Via dei Tesori"

Altofonte, una “Via dei Tesori”

Pro Loco e Wwf Sicilia Nord Occidentale hanno accolto e accompagnato i visitatori lungo due differenti itinerari alla scoperta delle bellezze naturalistiche della località in provincia di Palermo

Leggi anche

spot_img
spot_img
spot_img
Il servizio video e le interviste realizzate da Benedetto Frontini

ALTOFONTE. Due tappe de Le vie dei Tesori ad Altofonte nei giorni scorsi. La prima ha riguardato “LA MEDIA VALLE DELL’ORETO – ALTOFONTE: LA RISORGIVA FONTANA GRANDE E LA REGGIA NORMANNA”. La seconda, invece, “LA MEDIA VALLE DELL’ORETO – IL FIUMELATO DI MECCINI E IL PERCORSO DI VALLE TRE PERTUSI”. L’iniziativa è stata sviluppata a cura della Pro Loco di Altofonte e del Wwf. “Il nostro è un territorio molto ricco di risorse naturali, ma poco conosciuto. Questa giornata ci dà la possibilità di farle conoscere“, dice Giuseppe Marfia, presidente della Pro Loco. All’opera anche Ninetta Castellitti, volontaria della Pro Loco: “Far parte de Le Vie dei Tesori per noi è stato un traguardo importante. Siamo contenti di questo perché Altofonte merita di far parte dei tesori del nostro territorio e speriamo di organizzare altre manifestazioni per valorizzarlo“.

Ad accompagnare i visitatori, i volontari del Wwf Sicilia Nord Occidentale. Tra loro, Daniela Giganti: “Abbiamo ricevuto tante adesioni da parte di cittadini che vogliono conoscere il nostro territorio. Siamo qui per per accompagnarli in esperienze uniche“.
Giuseppe Casamento, anch’egli volontario Wwf, “Noi ci siamo come associazione, perché è una vetrina notevole per quanto riguarda l’ambiente. Proponiamo una rivalutazione di questo territorio molto bello e particolare interessato dal passaggio del fiume Oreto. Qui ci sono delle specialità agricole che rischiamo di perdersi.

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Restiamo in contatto!

Social

spot_img

Newsletter

*Campi Obbligatori
spot_img

Twitter