3.4 C
Palermo
mercoledì, 26 Gennaio 2022
HomeIn SiciliaSiciliaNasce in Sicilia la "Banca della terra", terreni agricoli in concessione ai giovani

Nasce in Sicilia la “Banca della terra”, terreni agricoli in concessione ai giovani

Leggi anche

spot_img
spot_img
spot_img

Con la pubblicazione di un avviso, oggi, la Regione Siciliana affiderà in concessione a giovani agricoltori 430 ettari di terreni agricoli, in comodato ventennale rinnovabile. Nasce così in Sicilia la “Banca della terra”, che mette a disposizione parte del patrimonio dell’amministrazione dell’Isola. Per il futuro, la Regione si impegna ad acquisire altri terreni con un secondo bando. Al momento, quelli individuati si trovano ad Agrigento e a Calamonaci (rispettivamente 22 e 23 ettari). A Caltanissetta, Mazzarino e Niscemi gli ettari a disposizione sono 112, 99 e 12 e 87 ettari. E, ancora, a Enna, Barrafranca (19,96 ettari), Centuripe 31, 27 ettari, Piazza Armerina 87 , 22 ettari, Villarosa 20 , 49 ettari; Siracusa, Carlentini 123, 7 ettari. Il canone sarà stabilito sulla base dei prezzi medi per l’area in esame.
Un secondo avviso è rivolto a Esa, enti pubblici, enti sottoposti a vigilanza della Regione, Comuni e privati, che possono conferire i terreni e gli immobili alla Banca della terra. Da oggi sarà possibile presentare le istanze entro 90 giorni.

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Restiamo in contatto!

Social

spot_img

Newsletter

*Campi Obbligatori
spot_img

Twitter