9.1 C
Palermo
domenica, 23 Gennaio 2022
HomeIn SiciliaSiciliaSessanta borse di studio per l'attività sportiva di atleti disabili siciliani

Sessanta borse di studio per l’attività sportiva di atleti disabili siciliani

Messa a disposizione dai deputati all'Ars del M5S la sommma di 30mila euro. Gli sportivi premiati potranno finanziare le trasferte e le spese per la propria attività sportiva per un anno

Leggi anche

spot_img
spot_img
spot_img

PALERMO. Sport e solidarietà al Cus di Palermo, per la terza edizione della manifestazione “Eroi nella vita, campioni nello sport”. Per l’occasione, i deputati del M5S all’Ars  hanno consegnato 60 borse di studio da 500 euro ciascuna ad altrettanti atleti disabili siciliani, per un valore complessivo di 30mila euro. 
L’iniziativa, realizzata dal M5S Sicilia in collaborazione con il Panathlon Area 9 Sicilia, ha consentito di premiare 60 atleti paralimpici scelti su indicazione del Panathlon tra i più promettenti della Sicilia. Grazie agli assegni ricevuti, gli sportivi, provenienti da tutte le province dell’isola, potranno finanziare le trasferte e le spese per la propria attività sportiva per un anno.

Chi sono gli atleti premiati?

Tra i premiati, la palermitana Marcella Li Brizzi, sette volte campionessa italiana di scherma, la messinese Carolina Costa, medaglia di bronzo di judo alle paralimpiadi di Tokyo 2020, la trapanese Maria Andrea Virgilio, medaglia di bronzo di  tiro con l’arco alle paralimpiadi di Tokyo 2020. “Eroi nella vita, campioni nello sport” è un’iniziativa finanziata grazie al taglio degli stipendi dei deputati 5 stelle a palazzo dei Normanni.

Il governatore Panathlon Sicilia, area 9, Roberto Pregadio: “Speriamo che questa manifestazione sia il segno di una ripresa definitiva di tutte le attività. Noi panatleti dobbiamo, ancora una volta, ringraziare i parlamentari del Movimento 5 Stelle, che hanno voluto confermare la loro vicinanza al mondo paralimpico, il CUS Palermo che ci ha messo a disposizione le strutture per organizzare la manifestazione, il C.I.P. Sicilia che ha fatto da tramite con le federazioni, le ASD e gli atleti, al fine di promuovere le adesioni e le richieste. A tal proposito, in questa edizione abbiamo avuto ben 172 istanze, un segno inequivocabile di quanto sia apprezzata l’iniziativa e di quanti giovani e meno giovani desiderano praticare le varie discipline sportive”.
La referente regionale commissione sport paralimpico, Roberta Cascio: “Anche questa volta vengono premiati  atleti per i risultati ottenuti ed altri per aiutarli nel percorso sportivo, sia per gli allenamenti che per le trasferte”.

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Restiamo in contatto!

Social

spot_img

Newsletter

*Campi Obbligatori
spot_img

Twitter