32.1 C
Palermo
mercoledì, 6 Luglio 2022
HomeIn SiciliaSiciliaTra storia e folklore, torna la transumanza delle greggi sulle Madonie

Tra storia e folklore, torna la transumanza delle greggi sulle Madonie

Appuntamento a Geraci Siculo sabato 21 e domenica 22 maggio

Leggi anche

spot_img
spot_img
spot_img

PALERMO. Sabato 21 e domenica 22 maggio torna la transumanza, la migrazione stagionale delle greggi, delle mandrie e dei pastori che si spostano da pascoli situati in zone collinari o montane verso quelli delle pianure o viceversa percorrendo le vie naturali dei tratturi. La comunità di Geraci Siculo si appresta a celebrare questo evento, uno dei più attesi e intimamente legato alla storia e alle tradizioni del borgo madonita.

Il programma questa volta non subisce il peso delle limitazioni imposte negli ultimi anni dalla pandemia da Covid.

Un ritorno in grande stile quindi che consentirà nuovamente ai visitatori di vivere appieno l’esperienza di un evento unico nel suo genere, la transumanza appunto, che, dal 2019, è entrato nella lista del patrimonio culturale Immateriale dell’Unesco.
    Sono previste visite guidate nell’area degli antichi marcati (ricoveri per i pastori ed il loro bestiame), ma anche lungo le vie del centro storico e nelle aziende zootecniche tradizionali.
    Sabato pomeriggio, alle 17 ci sarà il convegno sugli “Strumenti di innovazione delle produzioni agroalimentari. Aggregazioni aziendali e certificazione dei prodotti”. Non mancano appuntamenti dedicati al pubblico più giovane, come il curioso “Orienteering in transumanza”. Domenica mattina, presso la villetta di via Trinità sarà allestita una fattoria didattica. Ci sarà anche spazio per la commemorazione del giudice Giovanni Falcone e delle altre vittime della strage di Capaci, con una messa e la piantumazione di un albero nel Parco delle Rimembranze.
    Nel pomeriggio l’evento più atteso con il passaggio delle mandrie al Bevaio della Santissima Trinità, Per l’occasione sarà allestito un “marcatu” a cura dei pastori di Geraci Siculo. Il passaggio delle mandrie sarà preceduto dalla lettura delle poesie della transumanza, a cura della casa editrice Arianna.
    Alle 19 in fine degustazione dei prodotti della pastorizia, con la dimostrazione della caseificazione tradizionale e la realizzazione dei famosi “cacioforma” geracesi. Ad arricchire l’evento mostre e fiera dedicate ai prodotti del settore agricolo e zootecnico.

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Restiamo in contatto!

Social

spot_img

Newsletter

*Campi Obbligatori