21.1 C
Palermo
mercoledì, 28 Settembre 2022
HomeIn SiciliaSiciliaUn mare di regate a Mondello, al via la Settimana Velica del Mediterraneo

Un mare di regate a Mondello, al via la Settimana Velica del Mediterraneo

Le gare in programma per tutto il week-end e fino a lunedì 13 giugno

Leggi anche

spot_img
spot_img
spot_img

PALERMO Torna anche quest’anno l’appuntamento con la Settimana Velica del Mediterraneo, la regata dedicata ai giovani atleti che si preparano alle future Classi Olimpiche. La manifestazione, organizzata dal Club Canottieri Roggero di Lauria e patrocinata dalla Federazione italiana vela, è giunta alla sua cinquantottesima edizione. Per la Settimana Velica del Mediterraneo, decine di equipaggi ed atleti provenienti da tutta la Sicilia arriveranno nel capoluogo dell’Isola per confrontarsi nelle diverse discipline. Per l’occasione, il golfo di Mondello si trasformerà, durante tutto il week-end e fino a lunedì 13 giugno, in un grande campo di regata in cui si affronteranno giovani promesse delle “derive” provenienti da tutta la regione.

In programma gare per le classi Optimist, Techno293, IQFoil, Ilca e Dinghy.  Un appuntamento sportivo da non perdere che si inserisce in un calendario ricco di eventi per le celebrazioni del 12° anniversario dalla fondazione del Club di viale delle Palme.

La Settimana Velica nasce nel 1962 su iniziativa del Club Canottieri Roggero di Lauria e rappresenta ancora oggi la prima manifestazione sportiva velica siciliana multiclasse che mette in competizione le classi giovanili di interesse federale. Una vetrina importante che ha consentito, nel corso degli anni, al Club Lauria di preparare giovani talenti a vestire le maglie delle squadre nazionali giovanili e delle squadre olimpiche della Federazione Italiana Vela.

Anche quest’anno, nel 120° di vita del nostro Club, abbiamo voluto organizzare questa regata da sempre dedicata ai giovani delle più importanti “Derive”, – spiega Andrea Vitale, presidente del Club Lauria – molti campioni di oggi hanno scritto i loro nomi nell’albo d’oro di questa prestigiosa manifestazione. Ai giovani velisti che quest’anno prenderanno parte alla regata, alla Settimana Velica del Mediterraneo, auguro un brillante futuro e tanto divertimento”.

Al termine delle giornate di regate saranno consegnati ai primi classificati nelle varie classi i trofei challenge perpetui, dedicati ai grandi protagonisti della vela: dal trofeo Sarulli, al trofeo Memy e Mainaldo Maneschi, al trofeo Camillo Coco che verrà assegnato al vincitore della classe Techno293. Al primo equipaggio classificato nella categoria ILCA 4 sarà assegnato, invece, il Trofeo Libero Grassi, socio del club Lauria vittima della criminalità mafiosa. (ph copertina Salvatore Lopez)

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img