9.5 C
Palermo
sabato, 4 Dicembre 2021
HomeIn SiciliaSiciliaZen 2, trenta alberi e un'area riqualificata grazie al progetto di Renzo Piano

Zen 2, trenta alberi e un’area riqualificata grazie al progetto di Renzo Piano

Il progetto interessa un piccolo lotto che si trova all’ingresso del quartiere in cui si è voluto realizzare un unico spazio ludico

Leggi anche

spot_img
spot_img
spot_img

PALERMO. Inaugurata in via Fausto Coppi, angolo via Sandro Pertini, nel quartiere Zen 2, l’area che è stata riqualificata grazie al progetto “G124”, coordinato dal senatore a vita Renzo Piano e dal titolo “Il rammendo delle periferie – Trenta alberi per lo ZEN 2”. L’intervento di recupero dell’area è stato reso possibile grazie alla collaborazione tra il settore Decoro Urbano e Sport del Comune con l’Università di Palermo, l’azienda A.M.G., Re.Se.T. e le maestranze Co.I.M.E. Il progetto, che sposa i temi della rigenerazione e quello della riforestazione urbana, interessa un piccolo lotto di metri 77×10 che si trova all’ingresso del quartiere, sulla via Sandro Pertini. Lì, in prossimità di un campo di calcetto realizzato nel 2018 dal Comune di Palermo, si è voluto realizzare un unico spazio ludico e sono stati piantati trenta alberi (due Schinus molle e ventotto Pepe rosa). Oltre che sedili e giochi per i bambini.

Quest’area – ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlandoconferma un fatto fondamentale e cioè che le periferie hanno diritto ad avere spazi di svago, di allegria e di condivisione. Esprimo un sentito ringraziamento al senatore Renzo Piano, all’Università di Palermo e alla struttura comunale e, quindi, al Coime e al settore Area Verde che hanno realizzato questo spazio. Si tratta di un altro contributo alla vivibilità della nostra città. Lo Zen è Palermo e Palermo è lo Zen, anche in questo caso“. 

Per il vice sindaco Fabio Giambrone e l’assessore Sergio Marino consegniamo al quartiere Zen e alla città tutta, un’area destinata alla socializzazione con alberi e panchine, e con una zona giochi per i bambini. Gli alberi disposti lungo i bordi dell’area, a cui si riferisce il titolo del progetto, faranno ombra alle sedute e ai muretti perimetrali in uno spazio che potrà essere utilizzato anche nelle ore serali grazie ai corpi illuminanti donati da un’azienda di illuminazione. L’intervento si muove nell’ottica del rammendo delle periferie promosso dall’Amministrazione comunale in piena sintonia con il pensiero e i principi del senatore Renzo Piano, che ha finanziato le borse di studio dei giovani progettisti“. “Lunedì mattina – ha aggiunto il vice sindaco – incontrerò a Roma il senatore Piano per fare punto su questo importante intervento che si è appena concluso e che ha registrato una straordinaria sintonia tra Amministrazione comunale, l’Università, il senatore e i borsisti”.

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Restiamo in contatto!

Social

spot_img

Newsletter

*Campi Obbligatori
spot_img

Twitter