21 C
Palermo
domenica, 16 Giugno 2024
HomeStorie di vitaFrancesco Renna, il "vigile" volontario di Villaciambra

Francesco Renna, il “vigile” volontario di Villaciambra

L'uomo supplisce volontariamente dove il pubblico non arriva: aiuta i bambini che escono da scuola ad attraversare la strada

spot_img
  • arietegemelli width=cancro
    leoneverginebilanciascorpione
    sagittariocapricornoacquariopesci
spot_img
- Advertisement -

di Federica Picone
VILLACIAMBRA

In assenza di controllo della polizia municipale, al suono della campanella di fine lezioni Villaciambra cade nel caos tra automobilisti nervosi e bambini entusiasti di tornare a casa in un’unica strada diventata troppo stretta; a farsi carico della gestione del traffico è Francesco Renna, un uomo dedito all’aiuto verso il prossimo, che, volontariamente, ogni giorno si arma di fischietto negli orari di punta del paese.

- Advertisement -

Io dirigo il traffico qua a Villaciambra – dichiara Francesco Renna – per dare un po’ di ordine: ci sono anche bambini che attraversano le strisce pedonali nel traffico, ma devono stare attenti alle auto che vanno di fretta e non rispettano il codice della strada

Villaciambra è una frazione del Comune di Monreale, in provincia di Palermo; dista dal capoluogo siciliano solo 7 km ed è un collegamento fondamentale per i comuni vicini, infatti viene attraversata quotidianamente da mezzi pesanti come pullman e tir; è importante sottolineare però che il paese si sviluppa lungo un’unica via, fatto che rende indispensabile la presenza di una o più figure impegnate nella gestione del traffico; l’operato di Francesco si è rivelato fondamentale per la comunità, tutto il paese lo riconosce:

- Advertisement -

Il signor Franco – dichiara il signor Pellegrini, un papà venuto a prendere il figlio a scuola – sta facendo un lavoro che dovrebbero fare le istituzioni: il comune di Monreale dovrebbe mettere qui una figura per garantire l’uscita dei bambini, i nostri figli, che vengono qua a scuola e rischiano anche, perché questa strada è molto stretta quindi non c’è neanche la possibilità di posteggiare. Questo signore è veramente d’apprezzare, le istituzioni dovrebbero premiarlo per garantire ogni giorno la sicurezza dei nostri figli.

È un enorme risorsa per il paese, infatti il suo contributo alla comunità non si limita solo a questo; Sarha Siragusa, banconista alla panetteria vicino alla scuola elementare di Villaciambra, lo ritrae in questo modo: “È una persona molto dolce, tranquilla, cerca sempre di mettere allegria; è molto attento al prossimo, lo vedo spesso fare anche dei domicili per tutti i negozianti, nonostante lui non prenda alcun centesimo da nessuno. Qui a Villaciambra, soprattutto negli orari di punta, cerca di giostrare un po’ il traffico perché è sempre un caos totale, a maggior ragione quando ci sono dei mezzi pubblici che devono passare. È una cosa che credo solo chi abbia un buon cuore sarebbe in grado di fare.”

Francesco Renna ricopre anche il ruolo di custode della chiesa di San Giuseppe e con gioia comunica che quest’anno riuscirà anche a fare Babbo Natale. A guidare le sue giornate è l’amore verso il prossimo, un amore che lo emoziona talmente tanto da farsi lasciare scivolare qualche lacrima mentre si racconta, così come lui dona aiuto genuinamente, allo stesso modo desidera di cuore essere aiutato: “Ci vorrebbe qualcuno che mi desse un sostegno, così potrei campare”.

- Ad -
spot_img

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Twitter

spot_img