3.4 C
Palermo
mercoledì, 26 Gennaio 2022
HomeIn SiciliaSiciliaI poligoni a sostegno dei pazienti, gara di beneficienza a Mazara del Vallo

I poligoni a sostegno dei pazienti, gara di beneficienza a Mazara del Vallo

Una giornata di sport ha permesso la raccolta fondi a sostegno di Afmal (Associazione Fatebenefratelli per i Malati Lontani)

Leggi anche

spot_img
spot_img
spot_img

MAZARA DEL VALLO. Una gara di beneficenza a Mazara del Vallo nel segno dello sport. Alla prima tappa del Trofeo 2021 “Sicilia unita a distanza I° Memorial Maura Delponte”, che si è svolta alla Polisportiva San Nicola di Mazara del Vallo, si è classificato al primo posto Calogero Crimi, secondo Salvo Lepre e terzo Attilio Lipari che ha ceduto il podio al quarto classificato Francesco Di Giovanni. Ma a vincere in realtà sono stati tutti perché una giornata di sano sport, organizzata dai tiratori e gestori di diversi poligoni, ha permesso la raccolta fondi a sostegno di Afmal (Associazione Fatebenefratelli per i Malati Lontani) che opera all’interno dell’ospedale Buccheri La Ferla di Palermo.
Il presidente della sezione di Palermo, il medico Domenico Grisafi, era presente all’evento. Alla giornata di solidarietà, una vera e propria gara di beneficienza a Mazara del Vallo, hanno partecipato tiratori ma anche tanti neofiti che hanno scoperto una disciplina sportiva che non conoscevano. Uno sport, che come tutti gli altri, ha le sue regole, un personale competente e ambienti altamente sicuri, dove le armi non sono un pericolo ma attrezzi sportivi.
Oggi tanti tiratori sono qui per aiutare chi ha bisogno – afferma Salvatore Crimi uno dei soci fondatori del Poligono – Abbiamo dedicato più giornate al Trofeo per poter distribuire i partecipanti e non creare assembramenti”.
Socio fondatore e istruttore di tiro al poligono è anche Vito Napoli. “Ho questa passione da tanti anni, fin da piccolo. Molti vedono le armi solo come strumenti pericolosi ma sono anche attrezzi sportivi”. 

Tra i tiratori partecipanti alla gare c’è Antonino Barresi di Castelvetrano, specializzato in tiro a lunga distanza. Ma ad avere la passione per questa disciplina sportiva non sono solo gli uomini. Valeria Napoli di Campobello di Mazara è una ragazza che al poligono, per la sua precisione e il suo talento, è un’avversaria molto temuta. Ha partecipato a vari tornei ed è spesso salita sul podio, molte volte anche su quello più alto, conquistando il primo posto. 
Il “grazie” per l’organizzazione di questa gara di beneficienza dal medico Domenico Grisafi, presidente di Afmal Palermo. “Ringrazio gli organizzatori per aver pensato a noi. L’Afmal è un’associazione nata nel 1979 per aiutare i malati lontani. Siamo intervenuti nelle Filippine e con il supporto dell’aeronautica militare anche in Africa subsahariana con visite oculistiche e interventi di cataratta. Sono state operate più di 15 mila persone e curate oltre 30 mila. Ma i malati lontani sono anche a casa nostra, sono quelle persone che hanno bisogno di aiuto. Al Buccheri La Ferla abbiamo aperto un centro che accoglie fino a 15 persone”.
Quella di Mazara del Vallo è stata la prima tappa. In programma anche gare a Collesano, Sigonella, Enna e Siracusa. L’evento si concluderà con la premiazione dei tre poligoni che hanno contribuito maggiormente alla gara di beneficienza.

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Restiamo in contatto!

Social

spot_img

Newsletter

*Campi Obbligatori
spot_img

Twitter