17.5 C
Palermo
martedì, 16 Aprile 2024
HomeBuone notizieDagli studenti dell'Ascione le protesi per i poveri della Missione Speranza e Carità

Dagli studenti dell’Ascione le protesi per i poveri della Missione Speranza e Carità

Sono tante le persone bisognose che necessitano di protesi e denti. E adesso si potranno dare risposte grazie agli studenti e agli odontoiatri che volontariamente gestiscono l’ambulatorio nella sede di via Archirafi

spot_img
  • arietegemelli width=cancro
    leoneverginebilanciascorpione
    sagittariocapricornoacquariopesci
spot_img

PALERMO. Dalla scuola arriva una risposta a uno dei bisogni dei più poveri di Palermo. Gli studenti dell’istituto Ernesto Ascione di Palermo che frequentano il corso di odontotecnico realizzano le protesi per i poveri di Palermo. È possibile grazie all’accordo tra la dirigente dell’istituto Sara Inguanta e l’ambulatorio di odontoiatria che si trova nella Missione Speranza e Carità di via Archirafi.

Come primo atto, i lavori degli studenti daranno il sorriso di nuovo a Daniele di 61 anni, uno degli assistiti dalla Missione. Sono tanti i poveri che hanno bisogno di protesi e i denti. E adesso grazie a questa iniziativa si potranno dare risposte grazie agli studenti dell’Ascione e agli odontoiatri che volontariamente gestiscono l’ambulatorio in missione da oltre 25 anni.

Con i nostri laboratori realizziamo le protesi mobili per i bisognosi. È una iniziativa molto interessante, sia per chi riceve il sorriso, ma per il forte messaggio di altruismo che passa attraverso queste azioni. I nostri giovani studenti vengono educati ad occuparsi dell’altro – dice la dirigente Sara Inguanta -. Le protesi non vengono realizzate per fini didattici, ma per curare quanti non possono permettersi questi interventi. C’è tutta un’organizzazione che vede protagonisti l’associazione degli odontotecnici, i medici del laboratorio di odontoiatria della missione Speranza e Carità e noi che siamo gli odontotecnici al servizio di questa iniziativa”.

I lavori realizzati dagli studenti vengono certificati da un laboratorio odontoiatrico e poi impiantati dai dentisti volontari che ormai da anni si prendono cura di uomini e donne assistite nella Missione. Impegno che gli odontoiatri volontari hanno già ribadito in varie occasioni.

spot_img

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Twitter

spot_img