16.5 C
Palermo
venerdì, 7 Ottobre 2022
HomeIn SiciliaSicilia"Sano come un pesce": i pescatori "spiegano" imbarcazioni e pescato agli studenti... E non solo

“Sano come un pesce”: i pescatori “spiegano” imbarcazioni e pescato agli studenti… E non solo

Previsti incontri alla Cala con i pescatori, che presenteranno le tecniche di pesca utilizzate. Inoltre, verranno esposti e degustati i pescati di giornata

Leggi anche

spot_img
spot_img
spot_img

PALERMO. “Sano come un pesce” è un evento gratuito che si svolgerà dal 29 settembre al 1° ottobre 2022 sul molo della Cala di Palermo con l’obiettivo di promuovere il pescato artigianale siciliano e i pescatori artigianali presenti nella Cala.

Alla base dell’iniziativa, vi è la voglia di comunicare le caratteristiche del pesce azzurro e in particolare del “pesce povero” pescato nei mari siciliani, raccontare il lavoro e le tecniche dei piccoli pescatori artigianali e trasmettere i benefici che derivano da una pesca sostenibile e rispettosa dell’ambiente.

Le attività organizzate sono rivolte a tutti i cittadini con un occhio particolare alle scuole e ai giovani. La partecipazione agli eventi è gratuita, contingentata con prenotazione obbligatoria. Per la prenotazione consultare la pagina Facebook dell’evento (https://www.facebook.com/2020SanocomeunPesce)

Sono previsti incontri diretti con i pescatori della Cala che mostreranno le loro imbarcazioni e spiegheranno le tecniche di pesca utilizzate. Inoltre, verranno esposti i pescati di giornata che si compongono per lo più di pesce azzurro e nello specifico di specie definite ‘povere’. In linea con lo scopo dell’evento, sia i pescatori che esperti coinvolti nell’iniziativa spiegheranno le caratteristiche e le qualità di queste tipologie di pesce molto spesso sottovalutate e i vantaggi che derivano da questa tipologia di pesca stagionale considerata di salvaguardia ambientale per via del ruolo centrale che riveste nella protezione della biodiversità.

L’evento prevede attività divulgative destinate alle scuole, nel quale saranno inclusi i pescatori e un biologo marino. Centrale, poi, per l’iniziativa è il coinvolgimento e il confronto con gli attori territoriali che rivestono un ruolo essenziale nello svolgimento delle attività di pesca e nelle politiche di gestione. Inoltre, sono previste degustazioni gratuite dei prodotti ittici del pescato artigianale dei pescatori locali. Non mancherà il “Battesimo della vela” con cenni di navigazione a vela ecosostenibile offerto dai soci della Lega Navale Italiana, che offriranno gratuitamente la possibilità di salire a bordo delle proprie imbarcazioni, in particolar modo alle persone con disabilità di tutte le età.

L’ente promotore dell’evento è lo European Research Institute (ERI), ente non profit le cui attività hanno lo scopo di promuovere la comunicazione e la salvaguardia ambientale, l’inclusione sociale e la ricerca.

Per info e prenotazioni: +39 3297159573 (dalle ore 9.30 alle 15.00) o +39 3803690474 (dalle ore 15.00 alle 20.00) – korai@korai.it.

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie