9.5 C
Palermo
domenica, 5 Dicembre 2021
HomeStorie di vitaShakil, i fiori venduti da bambino a Palermo e la gioia per il suo diploma: "Studiate sempre!"

Shakil, i fiori venduti da bambino a Palermo e la gioia per il suo diploma: “Studiate sempre!”

Adesso, il giovane può guardare avanti alla conquista del suo nuovo sogno: diventare un grande chef. Sui social la soddisfazione e i complimenti dell'associazione Life and Life che lo ha sostenuto

Leggi anche

spot_img
spot_img
spot_img

PALERMO. La gioia grande corre in tante vite, corre anche sui social. L’associazione Life and Life Onlus lo scrive cosi: “Shakil ce l’ha fatta e la nostra emozione è così grande nel sapere di averlo aiutato a realizzare il suo sogno: studiare e diplomarsi“. Shakil ha 21 anni e viene dal Bangladesh. Nove anni fa è arrivato in Italia con la sua famiglia e ad appena 12 anni ha iniziato a vendere fiori con il padre per le strade di Palermo per poter far fronte alle esigenze di casa. Di notte vendeva fiori e la mattina andava a scuola cercando di rimanere sveglio nonostante la stanchezza delle ore passate al lavoro.

Quei giorni Shakil li ricorda bene: “Non ho mai smesso di lavorare fin da quando ero solo un ragazzino, ma lo studio è stato sempre la mia forza! A tutti i ragazzi che si trovano nella mia situazione dico di stringere i denti e fare come me anche se non è facile!”.

E li ricordano bene anche i volontari dell’associazione: “Quando lo abbiamo incontrato, Shakil non aveva neanche un computer per studiare. Così abbiamo messo a sua disposizione tutti gli strumenti della nostra sede e lo abbiamo sostenuto in tutte le difficoltà, anche linguistiche, che ha incontrato nel suo percorso di studi“. Adesso, il giovane si è diplomato e può guardare avanti alla conquista del suo nuovo sogno: diventare un grande chef. “Siamo tanto orgogliosi di te, Shakil, e ti auguriamo di poter sempre raggiungere ogni tua meta!“.

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Restiamo in contatto!

Social

spot_img

Newsletter

*Campi Obbligatori
spot_img

Twitter