19.2 C
Palermo
sabato, 18 Maggio 2024
HomeStorie di vitaYoussef, il viaggio dall'Egitto e quel lavoro nell'Ennese

Youssef, il viaggio dall’Egitto e quel lavoro nell’Ennese

Partecipando al progetto Un passo oltre, il ragazzo ha iniziato lo stage formativo come aiuto cuoco per imparare il mestiere e costruirsi un futuro solido

spot_img
  • arietegemelli width=cancro
    leoneverginebilanciascorpione
    sagittariocapricornoacquariopesci
spot_img
- Advertisement -

PALERMO. Aveva solo 17 anni quando Youssef ha attraversato tante sfide per trovare un un futuro migliore sia per sé sia per aiutare la sua famiglia nel proprio Paese d’origine. A raccontare la sua storia è la pagina Facebook del progetto Un passo oltre. Una storia di coraggio e perseveranza, di sogni coltivati con amore e di speranze tessute con determinazione. Arrivato dal Cairo, ha lasciato la sua vecchia vita alle spalle, portando con sé il peso delle responsabilità e il desiderio di fare la differenza.

Il suo nuovo percorso di vita in Sicilia è cominciato nella Comunità di San Vito a Catenanuova dove finalmente, preso in carico dal Progetto “Un Passo Oltre”, ha trovato un luogo in cui poter crescere e realizzarsi.
Attraverso le attività di formazione, counseling, orientamento e uno stage formativo, il ragazzo ha intrapreso un viaggio di scoperta personale e professionale. Durante i colloqui con il life coach del progetto, ha mostrato una propensione per l’attività svolta presso l’azienda 64 Rooms, Bar e Ristorante di Enna dove ha iniziato lo stage formativo come aiuto cuoco. Questo lavoro gli ha donato una nuova sicurezza e tranquillità, alimentando la sua voglia di imparare il mestiere e costruirsi un futuro solido.

- Advertisement -

“Il cambiamento che Youssef ha vissuto è palpabile – raccontano i promotori del progetto -. La sicurezza e la tranquillità che ora permeano la sua vita sono un riflesso del suo impegno e della sua dedizione. Ogni passo avanti è una vittoria, un passo verso un futuro luminoso che lui stesso sta plasmando con le proprie mani. La sua esperienza è un invito a tendere la mano a chi sogna di oltrepassare ogni confine per trovare la propria felicità. Youssef è più di un nome, è la testimonianza che con amore, sostegno e determinazione, ogni sogno è alla nostra portata e che non c’è limite a ciò che possiamo realizzare”.

- Ad -
spot_img

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Twitter

spot_img