22.6 C
Palermo
domenica, 16 Giugno 2024
HomeUn'aula senza confini"Caro sindaco, cancelliamo il degrado da Danisinni"

“Caro sindaco, cancelliamo il degrado da Danisinni”

La lettera di uno studente dell'Istituto superiore Duca Abruzzi-Libero Grassi di Palermo al primo cittadino per chiedere un miglioramento in una delle periferie sociali della città

spot_img
  • arietegemelli width=cancro
    leoneverginebilanciascorpione
    sagittariocapricornoacquariopesci
spot_img
- Advertisement -

Carissimo sindaco Lagalla,

desideriamo sottoporre alla sua attenzione le incresciose condizioni in cui si trovano i residenti del quartiere Danisinni. Noi capiamo che la nostra bella quanto problematica città presenta tante difficoltà cui far fronte tutti i giorni e questo non soltanto per l’incuria di alcuni cittadini poco rispettosi. Questa situazione ci sembra dovuta anche all’operato delle precenti amministrazioni. Per lei e il suo staff, riuscire a risolvere le tante criticità è molto difficile. Però, in questo momento, vorremmo mettere l’accento sul quartiere dei Danisinni dato che i residenti vivono in circostanze disastrose.

- Advertisement -

Le varie problematiche del quartiere sono: la dispersione scolastica, dunque molti bambini di quarta e quinta elementare che non sanno ne leggere e ne scrivere, quasi tutte le case di questo quartiere versano in condizioni precarie e, come se non bastasse, non c’è un adeguato sistema fognario e nessun presidio medico. È a dir poco imbarazzante che queste realtà dove si vive in condizioni pessime finora sono state totalmente ignorate. Noi vorremmo che lei ascoltasse il nostro grido d’aiuto. Le chiedendole di essere un cittadino, ancor prima di essere sindaco. Pertanto vorremo che queste parole risuonassero nella testa di tutti, specialmente di chi è al potere in modo che possa compiere azioni di grande impatto, per far si che le persone che vivono lì abbiano la posibilità, un domani, di essere cittadini attivi e di rilievo nel mondo e di non essere abbandonati a se stessi.

L’inizio di un nuovo anno porta in sé la speranza di una rinascita. Pertanto vorremmo che questa avvenga in questo quartiere e nella vita dei giovani che lo abitano. in attesta di un vostro riscontro le porgiamo gli auguri di un buon anno e la ringraziamo per il suo impegno per la nostra città e per il bene comune.

- Advertisement -

Giosuè Bronzino
Istituto superiore Duca Abruzzi-Libero Grassi

- Ad -
spot_img

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Twitter

spot_img