29.7 C
Palermo
giovedì, 18 Agosto 2022
HomeCulturaMuseo di Casa Professa, pubblicata una guida

Museo di Casa Professa, pubblicata una guida

Un libro-guida scritto da Conny Catalano e Giusy Pellegrino, da oggi disponibile per tutti i visitatori

Leggi anche

spot_img
spot_img
spot_img

PALERMO. Il museo di Casa Professa a Palermo, ovvero un gioiello pieno di gioielli all’interno del capoluogo siciliano. 

Le sale, le caratteristiche e le opere dello spazio all’interno della Chiesa del Gesù, in piazza Casa Professa a Palermo, nel quartiere Ballarò, sono raccontate nelle oltre trenta pagine che compongono “Il museo del complesso del Gesù a Casa Professa”, il libro-guida scritto da Conny Catalano e Giusy Pellegrino, da oggi disponibile per i visitatori. 

Un compendio, con tanto di immagini, delle opere interne, per affrontare lo spazio museale con una infarinatura di conoscenza e per capire meglio le opere che si andranno a vedere. 

Dai palliotti, alle croci, passando per i quadri, le reliquie e gli oratori, si potranno così conoscere le opere artistiche del museo della chiesa del Gesù, che in maggioranza rientrano nel patrimonio del Fondo di edifici di culto amministrato dalla Direzione centrale del fondo di Edifici di culto del ministero degli Interni. 

Il patrimonio storico artistico del Museo di Casa Professa è costituito da opere di pittura, scultura e arte decorativa proveniente dalla Chiesa del Gesù e dalla Casa annessa, da vari collegi siciliani della Compagnia del Gesù, ma anche da donazioni private. Attraverso queste importanti opere d’arte è possibile ricucire la storia stessa dell’Ordine dei Gesuiti, la sua complessa cultura intrisa di profondi riferimenti simbolici, ma anche la storia stessa di Palermo e della sua identità religiosa.

“Il museo del complesso del Gesù a Casa Professa – si legge nel primo capitolo della guida – fornisce alla pubblica fruizione importanti capolavori di arte sacra decorativa che diventano memoria storica della fede, della cristianità e della devozione popolare, ricostruendo il cammino di fede compiuto sia dai padri della Compagnia che degli stessi fedeli. Tali opere realizzate da importanti artisti locali ci rendono partecipi del loro estro creativo offrendoci, oggi, una selezione d’opere d’arte custodite per anni nei locali del monastero”.

La Chiesa del Gesù e il museo di Casa professa sono aperti dal lunedì al venerdì dalle 9,30 alle 16,30. 

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Restiamo in contatto!

Social