19.7 C
Palermo
mercoledì, 12 Giugno 2024
HomeUn'aula senza confiniLaboratori e visite guidate: la rete di scuole Qasar "apre" il centro storico alle visite

Laboratori e visite guidate: la rete di scuole Qasar “apre” il centro storico alle visite

L'appuntamento è dal 18 al 21 maggio per vivere insieme quattro giorni di cultura, educazione e innovazione nel cuore storico di Palermo

spot_img
  • arietegemelli width=cancro
    leoneverginebilanciascorpione
    sagittariocapricornoacquariopesci
spot_img
- Advertisement -

PALERMO. Il cuore pulsante di Palermo, con le sue strade cariche di storia e cultura, si prepara ad accogliere un evento senza precedenti: FUTURA @PALERMO. Dal 18 al 21 maggio, la rete delle scuole del centro storico, Al QASAR, si unirà per offrire un’esperienza unica dedicata alla didattica innovativa e alla formazione.

Un evento aperto a tutti

Studentesse, studenti, docenti, dirigenti scolastici, personale della scuola e famiglie avranno l’opportunità di partecipare a una kermesse straordinaria che mette al centro dell’attenzione le sfide e le opportunità offerte dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Questo evento non sarà solo un’occasione per gli addetti ai lavori, ma un invito esteso a tutta la cittadinanza, promuovendo la partecipazione attiva e l’inclusione.

- Advertisement -

Le scuole coinvolte

La rete delle scuole del centro storico di Palermo include istituti di grande prestigio, ciascuno con un valore storico e artistico notevole. Tra questi, il Liceo Classico “Vittorio Emanuele II”, il Liceo Scientifico “Benedetto Croce”, il Liceo delle Scienze Umane “Regina Margherita”, la Scuola Secondaria di Primo Grado “Giovanni Verga”, l’Istituto Tecnico “Filippo Parlatore” e il Convitto Nazionale “Giovanni Falcone”. Ogni scuola porterà il proprio contributo unico, condividendo esperienze e progetti volti a valorizzare il patrimonio culturale del centro storico.

Le attività in programma

Durante i quattro giorni di FUTURA @PALERMO, le scuole offriranno una vasta gamma di attività:

- Advertisement -
  • Laboratori Didattici e Workshop: Sessioni interattive all’aperto in siti storici e musei, che permetteranno agli studenti di apprendere attraverso l’esperienza diretta.
  • Visite Guidate e Tour Interattivi: Itinerari culturali che esploreranno il patrimonio artistico del Cassaro e del centro storico, arricchiti dalla partecipazione di esperti e storici dell’arte.
  • Progetti di Ricerca e Presentazioni: Gli studenti presenteranno i loro lavori di ricerca, frutto di collaborazioni interscolastiche e di partnership con l’Università di Palermo.
  • Eventi Culturali e Mostre: Esibizioni artistiche, concerti e mostre organizzate dagli studenti stessi, che metteranno in luce il loro talento e la ricchezza culturale della città.
  • Attività Ricreative e Sportive: Giornate sportive e ricreative per promuovere la socializzazione e il benessere fisico tra i partecipanti.

Obiettivi intenti

FUTURA @PALERMO mira a:

  • Promuovere la Didattica Innovativa: Esplorare nuove metodologie di insegnamento che sfruttano le tecnologie digitali e approcci pedagogici moderni.
  • Valorizzare il Patrimonio Culturale: Sensibilizzare gli studenti e la comunità alla ricchezza storica e artistica di Palermo, incentivando la cura e la conservazione del patrimonio.
  • Incoraggiare la Collaborazione e lo Scambio: Favorire la condivisione di idee e esperienze tra studenti, docenti e famiglie, creando un ambiente educativo dinamico e inclusivo.

Un invito alla cittadinanza

Tutti i cittadini sono invitati a partecipare a FUTURA @PALERMO. Questo evento rappresenta un’opportunità straordinaria per conoscere da vicino le iniziative delle scuole del centro storico, apprezzare il lavoro dei giovani studenti e contribuire attivamente al dialogo sulla formazione e l’innovazione didattica.

L’appuntamento è dal 18 al 21 maggio per vivere insieme quattro giorni di cultura, educazione e innovazione nel cuore storico di Palermo. I referenti delle scuole nel centro storico, docenti che si sono espressi con entusiasmo e mossi soltanto dall’interesse di promuovere le scuole che si trovano in un territorio che ha bisogno di far sentire la sua presenza nella città di Palermo, affinché si rifletta che il centro storico non è soltanto il luogo commerciale dei bar e dei ristoranti, ma è il luogo riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità e dove 10.000 studenti ogni giorno si recano da secoli per studiare in delle istituzioni che hanno un valore storico artistico unico al mondo.

Le professoresse Patrizia Allotta, Maria Teresa Russello, Annarita Iadanza, Teresa Cirivello, Enrica Morreale, Antonella Uttuso, Ilenia Settineri e Tiziana Schiavo continuano a lavorare incessantemente per portare avanti un’idea di scuola e di comunità scolastica unica.

- Ad -
spot_img

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Twitter

spot_img