15.3 C
Palermo
domenica, 26 Maggio 2024
HomeBuone notizieBagheria, un veicolo a disposizione di disabili e anziani soli

Bagheria, un veicolo a disposizione di disabili e anziani soli

A gestire la prenotazione saranno la Caritas cittadina e l'Auser. Sarà un servizio gratuito per chi ne fruirà e basato sul volontariato

spot_img
  • arietegemelli width=cancro
    leoneverginebilanciascorpione
    sagittariocapricornoacquariopesci
spot_img
- Advertisement -

BAGHERIA. Un mezzo in comodato d’uso al Comune di Bagheria per aiutare le persone svantaggiate e i diversamente abili, privi di rete familiare. Il progetto, possibile grazie all’intervento di sponsor privati, prevede servizi di trasporto sociale e di accompagnamento di vario tipo: casa/lavoro, attività di tempo libero e socializzazione, terapie, cure mediche, diritti e doveri civici (elezioni/referendum), e tanti altri. L’iniziativa di mobilità garantita è proposto dalla PMG Italia al Comune. A gestire la prenotazione saranno la Caritas cittadina e l’Auser. Sarà un servizio gratuito per chi ne fruirà e basato sul volontariato. Per informazioni è possibile contattare la Caritas al seguente numero di telefono: tel: 091 5079341.
Presenti alla cerimonia oltre tutti gli sponsor l’assessore alle Politiche Sociali e alla Famiglia Emanuele Tornatore, responsabile della realizzazione dei progetti in Sicilia di PMG Italia Emilia De Vara, Antonella Di Pietro responsabile rapporti Enti e Comuni per la regione Sicilia della PMG, la responsabile del Servizio Politiche sociali del Comune Francesca Lo Bue, e fra’ Salvatore, parroco della Chiesa di Sant’Antonio che ha benedetto il mezzo ed i presenti. 

Una collaborazione tra pubblico e privato per aiutare gli anziani soli

Il veicolo è  attrezzato al trasporto di persone svantaggiate e diversamente abili, concesso in comodato gratuito da PMG Italia. La collaborazione nasce con l’obiettivo di promuovere forme di autonomia e integrazione sociale, grazie al sostegno delle imprese del territorio, i benefattori finanziano tutto il servizio dalla benzina alla manutenzione. 
«Si tratta di una integrazione collaborativa tra pubblico e privato prevista dalla “Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali” n° 328/2000 e  ha l’obiettivo di promuovere forme di autonomia e integrazione sociale, attraverso l’implementazione dei servizi di trasporto sociale ed accompagnamento», spiega Emilia De Vara.

- Advertisement -

Il Progetto Mobilità Garantita si realizza grazie al senso di responsabilità sociale degli imprenditori locali, che abbinano il proprio marchio e la propria immagine ad una iniziativa solidale e sociale realizzata per il benessere della comunità con il fine di offrire un valido supporto ai servizi socio-assistenziali territoriali. Il finanziamento dei veicoli, del loro mantenimento e la realizzazione del servizio, è infatti possibile grazie alla locazione da parte di imprese e aziende del territorio di spazi pubblicitari sulla superficie esterna degli autoveicoli.

- Ad -
spot_img

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Twitter

spot_img