21 C
Palermo
domenica, 16 Giugno 2024
Homedal Mediterraneodalle periferieViaggio nella Costa Sud. Amenta: "Necessario rapporto con la comunità per un vero sviluppo"

Viaggio nella Costa Sud. Amenta: “Necessario rapporto con la comunità per un vero sviluppo”

Parte il nostro "Viaggio lungo la Costa Sud" di Palermo. Vi racconteremo il punto di vista di cittadini e imprese, storie di politica ed economia, il racconto della comunità e dei territori. Sogni e aspettative dopo oltre 60 anni dalle ferite del Sacco di Palermo. I fondi del PNRR dovrebbero cambiare decisamente l'aspetto della città: 7 km di litorale sono interessati da un progetto di rigenerazione che cambierà il volto del capoluogo

Lilia Ricca
Lilia Ricca
Giornalista pubblicista, laureata in Comunicazione per le Culture e le Arti all'Università degli Studi di Palermo, con un master in Editoria e Produzione Musicale all'Università IULM di Milano. Si occupa di cultura, turismo e spettacoli per diverse testate online e da addetto stampa. Scrive di sociale per "Il Mediterraneo 24"
spot_img
  • arietegemelli width=cancro
    leoneverginebilanciascorpione
    sagittariocapricornoacquariopesci
spot_img
- Advertisement -

PALERMO. Nel mese di giugno partiranno i lavori per il primo dei quattro progetti sulla Costa Sud di Palermo finanziati con fondi del PNRR. Entro il 2026 l’utilizzo dei fondi e la consegna dei lavori. Sono diverse però le criticità evidenziate dal commissario straordinario del Governo per le ZES Sicilia Occidentale, Carlo Amenta, che sta seguendo il progetto sulla rigenerazione dei 7 km di litorale, che caratterizzano la Costa Sud.

Primo fra tutti l’adozione dei luoghi che vengono restituiti alla città, che però vengono dati anche al Comune, che notoriamente non ha grandissimi spazi di bilancio. Necessario quindi il coinvolgimento della comunità, con attività commerciali che dovrebbero nascere in prossimità delle aree d’intervento. Ci sarà una possibilità di sviluppo solo se questi luoghi diventeranno davvero vivibili.

- Advertisement -

In secondo luogo, lo spostamento dei progetti con fondi PNRR su altri fondi, un tema di cui si sta discutendo attualmente a Roma. Infine, l’accentramento delle ZES territoriali in una grande cabina di regia a Roma. Quella delle Zone Economiche Speciali è una grande riforma del Governo Meloni per il rilancio dell’intero Mezzogiorno.

Quello del rilancio della Costa Sud equivarrebbe senza dubbio ad un momento epocale per la storia di Palermo. I cittadini che si riappropriano del loro mare dopo oltre 60 anni dalle ferite del Sacco edilizio. E la città, che aggiunge al suo puzzle un tassello di quel suo essere “una città tutto Porto”. Una città vocata al mare.

- Advertisement -

- Ad -
spot_img

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Twitter

spot_img