19.2 C
Palermo
domenica, 19 Maggio 2024
HomeBuone notizieCalcio a 5: al Cus festa dello sport con 160 atleti con disabilità

Calcio a 5: al Cus festa dello sport con 160 atleti con disabilità

Ragazzi con Sindrome di Down e autistici divisi in due categorie. Il via alla competizione negli impianti sportivi dell'Università di Palermo, da venerdì 20 ottobre

Consuelo Maria Valenza
Consuelo Maria Valenza
Insegnante, laureata in Filosofia e Scienze della formazione Primaria all'Università degli Studi di Palermo. Ha lavorato per dodici anni presso l'ufficio stampa della Conferenza Episcopale Siciliana. Collabora con diverse riviste e giornali. Cura la comunicazione e la pubblicità di attività commerciali e non. Scrive di sociale per "Il Mediterraneo 24".
spot_img
  • arietegemelli width=cancro
    leoneverginebilanciascorpione
    sagittariocapricornoacquariopesci
spot_img
- Advertisement -

PALERMO. Il Cus Palermo da venerdì ospiterà il Campionato Italiano di Calcio a 5 FISDIR 2023. Dopo il successo del Campionato Italiano di Atletica Leggera Promozionale dello scorso maggio a Palermo, la Federazione Italiana sport paralimpici degli intellettivo relazionali ha affidato alla Polisportiva Vivi Sano Sport l’organizzazione di questo evento dal grande valore sportivo e sociale che vedrà partecipare 160 atleti con Sindrome di Down e autistici divisi in due categorie: C21 e promozionale.

Il claim del Campionato è #givemefive. Un batti il cinque che gli atleti speciali si scambieranno per una festa dello sport all’insegna della sana competizione, della gioia e dell’inclusione. Grazie alla collaborazione del Comitato Regionale della FIGC Lega Nazionale Dilettanti le partite verranno arbitrate dai tesserati dell’A.I.A. sezione di Palermo. I calciatori speciali vestiranno per l’occasione le pettorine con i colori rosanero.

- Advertisement -

Vivi Sano accoglierà già da oggi atleti con disabilità intellettive e relazionali provenienti da tutta Italia seguiti dai propri accompagnatori. Saranno presenti a Palermo circa cinquecento persone tra calciatori, tecnici sportivi, volontari e famiglie. Un evento che pertanto costituirà un’occasione per fare conoscere la città ma anche una preziosa opportunità di promozione delle attività sportive paralimpiche già diffuse dal Comitato Italiano Paralimpico in modo capillare sul territorio siciliano.

La manifestazione sportiva verrà aperta ufficialmente venerdì alle ore 14.00 dopo le partite utili alla classificazione delle squadre. All’interno del PalaCus sfileranno le squadre in festa e verrà issata la bandiera italiana. Gli atleti intoneranno l’Inno Nazionale insieme al Palermocoropop, coro composto da trenta donne. Sarà presente anche il Palermo F.C. con un propria delegazione e i bimbi delle squadre sportive di Vivi Sano. Le partite si svolgeranno al PalaCus venerdì 20 e sabato 21 dalle ore 9.00 fino alle ore 18.00. Domenica 22 incontri dalle ore 9.00 alle ore 12.30. Il pubblico potrà assistere gratuitamente dalla tribuna a tutte le gare del campionato.

- Advertisement -

“Quando è arrivata la proposta di ospitare questa manifestazione l’abbiamo accolta con grande entusiasmo – dice il presidente Cus Palermo, Giovanni Randisi -. Siamo lieti di farlo, perché il Cus Palermo è legato da tanti anni alla promozione dello Sport senza barriere né confini. Un plauso va a Vivi Sano Sport, organizzatore di questo Campionato dal grande valore sportivo e sociale. Questa giornata pone ancora una volta il Cus Palermo quale punto di riferimento per lo sport Paralimpico del territorio. Sia in occasione di manifestazioni, che in qualità di sede scelta da importanti atleti azzurri per la propria preparazione, come accaduto per le più recenti Paralimpiadi di Tokyo (vedi Martina Caironi, argento nei 100 e nel Lungo)”.

- Ad -
spot_img

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Twitter

spot_img