19.1 C
Palermo
giovedì, 13 Giugno 2024
HomeCronacaprovinceLa Notte dei Santuari a Palermo: ecco il programma

La Notte dei Santuari a Palermo: ecco il programma

Sul Monte Pellegrino, il 1° giugno, visite del Santuario e del Tesoro di santa Rosalia, danze culturali della comunità Tamil e cunti. Cuore dell’evento, la veglia di preghiera presieduta dall'arcivescovo Lorefice

spot_img
  • arietegemelli width=cancro
    leoneverginebilanciascorpione
    sagittariocapricornoacquariopesci
spot_img
- Advertisement -

PALERMO. Sabato 1° giugno 2024 il Santuario di Santa Rosalia sul Monte Pellegrino di Palermo si ritroverà in comunione con tutti i santuari d’Italia per La Notte dei Santuari, l’evento annuale che anima tutto il Paese per mettere in risalto il grande valore simbolico che hanno i santuari, luoghi dello Spirito, nel tessuto sociale, culturale e spirituale del popolo di Dio. 
Anche quest’anno tutti i santuari d’Italia si daranno appuntamento per “una grande sinfonia di preghiera” in preparazione del Giubileo, come nei desideri di Papa Francesco. In particolare, in occasione del 4° Centenario del Ritrovamento delle Spoglie di S.Rosalia, il Santuario sul Monte Pellegrino celebrerà questo momento in comunione con gli altri santuari che sorgono lungo l’Itinerarium Rosaliae, il cammino che collega il Santuario di S.Rosalia a Palermo con l’Eremo della Quisquina.

La Notte dei Santuari, promossa a livello nazionale dall’Ufficio Nazionale Tempo libero Turismo e Sport della CEI – Conferenza Episcopale Italiana con la rete del Collegamento Nazionale Santuari, dal 2019 è appuntamento ricorrente anche nella nostra diocesi, per iniziativa di Kòrai | Officina Territoriale “Itinerarium Rosaliae” di Progetto Policoro – Diocesi di Palermo, insieme al Santuario di Santa Rosalia e all’Ufficio diocesano Pastorale Tempo libero, Turismo e Sport. A collaborare all’iniziativa, l’Ufficio Pastorale Sociale e del Lavoro, il Servizio di Pastorale Giovanile, Caritas, l’Ufficio Beni Culturali, l’Ufficio Liturgico e l’Ufficio per le Comunicazioni sociali dell’Arcidiocesi di Palermo. In questo anno giubilare rosaliano, l’evento rientra tra le iniziative promosse anche dal Comitato per il 4° Centenario del Ritrovamento delle spoglie di S. Rosalia – Arcidiocesi di Palermo.

Il ricco programma de La Notte dei Santuari di sabato 1° giugno a Palermo prevede vari momenti culturali, musicali e celebrativi che si svolgeranno sul Monte Pellegrino dalle ore 17.00: dalle visite del Santuario e del Tesoro di S.Rosalia, alle danze culturali dello Sri Lanka a cura della Comunità Tamil di Palermo al “Cuntu e Cantu la storia di Santa Rosalia” a cura di Rino Martinez. Cuore dell’evento, dopo la S.Messa pomeridiana, alle 20.30 la veglia di preghiera presieduta al Santuario dall’Arcivescovo di Palermo, Mons. Corrado Lorefice. 
Il momento liturgico, aperto a tutti i fedeli, sarà animato dalle realtà ecclesiali della diocesi. Si aprirà con il Rito del Fuoco, un pellegrinaggio alla Sacra Grotta passando per la Porta Santa in quest’anno giubilare, per poi articolarsi in 3 momenti focalizzati su 3 diverse modalità di preghiera. Liturgia della Parola, meditazioni, canti e gesti durante l’Adorazione eucaristica, condurranno i fedeli in un itinerario di preghiera che si concluderà con l’affidamento a S.Rosalia.

Sabato, altri Santuari dell’Itinerarium Rosaliae si uniranno in preghiera al Santuario palermitano come segno di comunione, di luce e di speranza alla sequela della Santuzza: tra questi, il Santuario di S.Giacinto Giordano Ansalone a Santo Stefano Quisquina (Arcidiocesi di Agrigento) e la Chiesa di S.Rosalia a Bivona (dove, in quest’anno giubilare, convergeranno i pellegrini del Santuario bivonese della Madonna dell’Olio). L’Eparchia di Piana degli Albanesi sarà rappresentata dal Santuario di Maria SS della Favara a Contessa Entellina. Ancora, nell’Arcidiocesi di Monreale, il Santuario di Maria SS Addolorata al Calvario delle Croci (Monreale), quello della Madonna delle Lacrime a Chiusa Sclafani, quello della Madonna SS. delle Grazie a Prizzi e della Madonna del Balzo a Bisacquino che celebrerà presso la Chiesa Madre; infine, il Santuario della Madonna di Tagliavia a Corleone (che chiuderà la preghiera comune nel pomeriggio di domenica 2 giugno).
Si uniranno in preghiera, lungo l’Itinerarium Rosaliae, anche le comunità ecclesiali di Castronovo di Sicilia, nella Chiesa SS.Trinità (Arcidiocesi di Palermo) e quelle di Altofonte e di Campofiorito (Arcidiocesi di Monreale) nelle rispettive Chiese Madri.
Il sussidio del momento celebrativo de La Notte dei Santuari al Santuario di S.Rosalia a Palermo sarà scaricabile il 1° giugno dal sito itinerariumrosaliae.it

- Ad -
spot_img

Leggi anche

spot_img
spot_img

Ultime notizie

spot_img

Twitter

spot_img